Logo Comune
Comune di
Marineo
Città Metropolitana di Palermo

A lato l’elenco di tutte le chiese.

Del 09/11/17
Visualizza

In aereo Dall’aeroporto di Punta Raisi “Falcone-Borsellino” seguire le indicazioni per imboccare l’autostrada PA-CT In nave Dal porto di Palermo seguire le indicazioni per imboccare l’autostrada PA-CT In auto Da Palermo: seguire le indicazioni autostrada PA-CT. Allo svincolo di Villabate imboccare la scorrimento veloce PA-AG. Al bivio per Bolognetta seguire la segnaletica verso Marineo La distanza

Del 18/12/13
Visualizza

1 Castello Beccadelli 2 Convento Francescano 3 Chiesa delle Anime Sante 4 Chiesa del Crocifisso 5 Chiesa di S. Antonino 6 Chiesa di Gesù, Maria e Giuseppe 7 Chiesa SS. Sacramento 8 Chiesa Madre 9 Chiesa di San Michele 10 Collegio di Maria 11 Municipio 12 Chiesa di S.Anna 13 Monumento ai Caduti 14 Carabinieri 15 Palestra comunale 16 Campo di calcio e calcetto

Del 18/12/13
Visualizza

La storia L’attuale centro abitato di Marineo a 30 chilometri da Palermo è situato su un poggio sovrastato da un’imponente rupe, la Rocca (chiamata dai poeti “Dente canino della Sicilia” o “Tomba di Polifemo”). Il feudo di Marineo fin dal sec. XV apparteneva all’Ospedale Grande di Palermo. Nel 1549, Nicola di Amari che deteneva il feudo di Marineo in enfiteusi, cedette a Francesco Beccadelli Bolog

Del 18/12/13
Visualizza

ESCURSIONI La Chiesetta della Madunnuzza. Sorge a circa un chilometro dal centro abitato in localita’ omonima e a poca distanza dal fiume Eleutero. E’una piccola chiesetta ad unica navata dedicata a Santa Maria della pieta’ o del Daino ed e’ immersa nel verde di una macchia mediterranea con diverse querce secolari. L’8 settembre si festeggia il culto della Madunnuzza con pellegrinaggi dei fedeli e

Del 18/12/13
Visualizza

  31 gennaio festa d’inverno in onore di San Ciro con processione serale. 19 marzo: nel giorno della festa si prepara in piazza la “Tavulata”. Vi partecipano in costume tradizionale la Sacra Famiglia. Dopo la benedizione segue la distribuzione dei pani di San Giuseppe a tutti gli intervenuti. Marzo-Aprile: La Domenica delle Palme si tiene la processione (di mattina)al seguito di Gesu’ Nazaren

Del 18/12/13
Visualizza

Marineo e’ un comune italiano della Provincia di Palermo. I suoi abitanti sono chiamati “marinesi”. Il comune si estende su 33,3 km² e conta 6 779 abitanti dall’ultimo censimento della popolazione. Statistiche demografiche Marineo Amministratori Statuto comunale Telefono ed e-mail Indirizzo   Municipio di Marineo Corso dei Mille, 127 90035 Marineo (Pa) Codice ISTAT di Marineo 0

Del 18/12/13
Visualizza

in allestimento

Del 18/12/13
Visualizza

 I prodotti gastronomici tipici si fondano su un’importante e rinomata tradizione di qualità. L’olivicoltura, in fase di espansione e l’olio extravergine estratto in abbondanza da cultivar quali biancolilla, aneba, nocellara del Belice, giarraffa, costituiscono una risorsa di notevole valore per l’econonia cittadina. La Zootecnia prativata con sistemi tradizionali si basa sull’allevamento ovino- c

Del 18/12/13
Visualizza

in allestimento

Del 18/12/13
Visualizza

Sainte Sigolene (FR) Garfield Lodi (USA)

Del 18/12/13
Visualizza

Affidato alla congregazione Gesù Maria e Giuseppe (Fondato nel 1722) Nel 1733, con il permesso dei Padri Gesuiti proprietari del terreno, con i contributi del Marchese Ignazio Pilo e con la manodopera offerta gratuitamente dai confrati, è stato costruito il Santuario della Madonna di Scanzano. Il santuario sorge nel luogo dove, secondo la leggenda, fu ritrovato da un cacciatore, che inseguiva un d

Del 11/12/13
Visualizza

Verso la fine del XVI secolo, sotto la guida di Vincenzo Beccadelli, figlio e successore di Gilberto e secondo Marchese di Marineo, viene sfruttato anche il picco roccioso a Nord del paese per la realizzazione del Nuovo Convento e Santuario della Madonna del Daino o della Pietà che doveva ospitare i frati francescani del romitorio medievale di Scanzano. Non si conosce l’anno in cui iniziarono i la

Del 11/12/13
Visualizza

Indirizzo : Piazza Castello Comune : Marineo Orari ingresso : Da martedì a sabato dalle 9.30 dalle 13.30. Mercoledì e sabato anche dalle 13.30 alle 18.30. Chiuso il lunedì inoltre nel mese di Agosto 2018 sarà possibile visitare il Castello  anche la Domenica dalle ore 9,00 alle ore 19,00 e il 15 agosto (Ferragosto) dalle ore 9,00 alle ore 13,30. Note: Dipend

Del 11/12/13
Visualizza

La chiesa di S.Maria, per le sue modeste dimensioni, non era sufficiente per potere accogliere i fedeli sempre più numerosi. Di questo il Marchese Gilberto se ne era reso conto subito dopo la edificazione del monastero e, mentre si costruivano le case e il palazzo, pensò anche alla edificazione della nuova Matrice che fu eretta in periferia in un punto pianeggiante che meglio si prestava ad una co

Del 11/12/13
Visualizza

Il Monastero con annessa la chiesa di S.Maria oggi chiesa del Crocefisso, è il primo monumento religioso di Marineo. Fu edificato agli inizi della baronia di Gilberto Beccadelli mentre si edificavano le prime case e il lavatoio pubblico “Gurghiddu”. L’iniziativa era stata del Barone Francesco Beccadelli che notando il forte incremento della popolazione e la rapida espansione del paese, si era rivo

Del 11/12/13
Visualizza

Dedicata in origine a S.Maria, fu fondata nel 1556 da Francesco Bologna. E’ la più antica chiesa del paese.Accanto venne costruito il Monastero che fu fondato dai Padri Olivetani. Nel 1784 i monaci Olivetani che occupavano la chiesa furono cacciati, per problemi di litigi interni al paese e la chiesa ed il monastero divennero di regio diritto. Nel 1870 venne cacciata la milizia,che aveva occupato

Del 11/12/13
Visualizza

L’oratorio e la chiesa furono fondati nel 1722. L’oratorio detto dei “burgisi” era riservato solo a tale categoria di persone. E’ sede della congregazione che fu fondata nel 1722 ed approvata nel 1726. La congregazione ha anche la custodia della chiesetta dello Scanzano. L’impianto della chiesa è ad aula. L’interno è spoglio, ma abbellito da un grande quadro raffigurante la Sacra Famiglia risalent

Del 11/12/13
Visualizza

Nel piano di fabbricazione del quartiere di S.Antonino fu prevista la esistente piazzetta con prospiciente la sede della congregazione della Madonna della Mercede istituita a Marineo nell’anno 1600. Ma la sede della congregazione non era destinata a rimanere tale perché prima del 1660 fu trasformata in chiesa; è proprio di questa data il primo documento che parla della chiesa di S.Antonino. Ottima

Del 11/12/13
Visualizza

Il primo documento ufficiale riguardante alla chiesa delle anime sante risale al 29 Agosto del 1577. E un atto di assegnazione da parte di Pietro La Vigna ai Rettori, amministratori della congregazione del nome di Gesù e del Miseremini che ebbe origine a Marineo nel 1570. Il 20 Dicembre 1727 nacque la chiesa vera e propria e venne incorporata dal monastero attiguo delle Cappuccine, fondato da Nico

Del 11/12/13
Visualizza

Dove oggi si trova la chiesa di S.Michele Arcangelo in precedenza si trovava una costruzione adibita a tomba gentilizia, edificata in origine fuori dell’abitato per un nobile del tempo di nome Antonio Provenza. L’idea di trasformare la tomba in chiesa venne dopo la formazione del quartiere, quando la tomba era stata già inglobata dalle abitazioni. Ormai però non solo non vi era più spazio per una

Del 11/12/13
Visualizza

Dopo qualche anno dalla fondazione della casa di accoglienza da parte di Nicolò Pilo, il Marchese Ignazio, fratello di Nicolò, dietro invito del fratello Giuseppe, parroco nella chiesa di S.Antonio Abate di Palermo e dei confrati del Miseremini, dà inizio alla costruzione dell’attuale Collegio di Maria per dare una appropriata sede alle collegine. L’ordine delle collegine fu fondato a Sezze, città

Del 11/12/13
Visualizza

MARINEO Il centro abitato di Marineo si trova a 30 Km da Palermo, a 500 metri s.l.m. ed e’ caratterizzato da un’imponente rupe, la Rocca (chiamata dai poeti “Dente canino della Sicilia” o “Tomba di Polifemo”). La costruzione dell’attuale centro si deve a Francesco Beccadelli Bologna, al quale nel 1550 venne concessa, dietro pagamento di una forte somma, la “licentia populandi” dall’imperatore Carl

Del 10/11/13
Visualizza

https://www.youtube.com/watch?v=TGXlq7cg3MI https://www.youtube.com/watch?v=VcwXLahrRkE  

Del 10/11/13
Visualizza
Top